Olio biologico molisano online: un sogno diventato realtà

di Alessia MendozziProdotti tipici e Ricette2 Commenti

Ci sono tante cose che si danno per scontate. Erroneamente per scontate. Dalle più importanti alle più basilari. Prima di trasferirmi a Milano tante volte ho dato per scontato il sapore dei prodotti della mia terra. Quando li hai a disposizione li senti talmente tanto parte di te che non pensi a cosa proveresti se questa disponibilità finisse da un momento all’altro.

Vivendo lontana dal Molise, partivo sempre con una buona scorta di prodotti. A volte mi caricavo come un mulo, portandomi dietro mezza terra molisana in formato cibo. Semplici preziosi beni di prima necessità se provieni dal Molise, vale a dire: salsa, caciocavallo, ventricina, salsiccia (dolce e piccante), sottolio vari e persino le spezie. Che quelle che crescono nella propria terra d’origine hanno un altro sapore, non ci sta niente da fa’. Una delle cose che, però, da sempre, mi ha causato non poche difficoltà di trasporto è l’olio.

Fare la valigia che ti accompagnerà nel viaggio al nord è quasi un rito che si tramanda. La capacità di stipare le leccornie gastronomiche tra vestiti e calzini ha un che di artistico. Ma l’olio, quello in valigia non lo puoi mettere, quello lo devi trasportare a parte. Perché se ti si rompe la bottiglia di salsa non fai salti di gioia, ma se ti si rompe la bottiglia di olio è la fine! Hai voglia a pulì! Così riempivo un paio di bottiglie di plastica di olio molisano, le avvolgevo in diversi strati di carta, strofinacci e sacchetti di plastica e poi, una volta salita sul treno in direzione Nord, facevo ben attenzione ad averle tra i piedi, sigillate in una morsa che nemmeno quelle di judo.

Appena il treno partiva, iniziavano le lunghe ore in compagnia dell’ansia! Altro che musica, libri, chiacchiere con gli altri passeggeri o visioni di serie tv. Il mio pensiero fisso era l’olio. Solo una volta giunta a casa, scaricavo la tensione in un sospiro di sollievo per non aver rovesciato il contenuto delle bottiglie da nessuna parte. Una tale ansia che nemmeno durante un esame universitario o un colloquio di lavoro impegnativo. Ma lo trasportavo così o niente. Vada per il così. Sognavo già da tanto di poter acquistare olio biologico molisano online ma non sapevo dove e come.

Il problema di vivere lontano, però, è che non puoi tornare a casa spesso. E dai oggi, dai domani, anche l’olio prima o poi finisce. E prima o poi ti ritrovi a vivere il terribile giorno che mai speravi di vivere. Così QUEL giorno, mentre ancora tentavo di illudere me stessa pensando ci fosse ancora olio nella bottiglia, mi ritrovai agli sgoccioli. L’olio era finito. E io per un bel po’ non potevo tornare in Molise. La mia reazione di fronte alla consapevolezza di questo evento è stata però sobria, pacata e moderata. Praticamente così:

Sapevo che ormai non potevo più evitarlo. Avevo resistito ben 37 anni, ma ora era giunto il giorno che mai avrei pensato di vivere: comprare l’olio al supermercato. Il sogno di acquistare olio biologico molisano online era ancora solo un sogno. Ricordo come fosse ieri quella spesa. Riempivo il mio carrello di tutto il resto scritto sulla lista della spesa, cercando di rimandare il più possibile l’inevitabile. Ma poi ho dovuto cedere. Ed è stato lì che mi sono resa conto che non sapevo nemmeno dove fosse il reparto con gli scaffali dedicati all’olio.

Vagavo nel supermercato spaesata, come un’anima in pensa, senza sapere dove andare. Alla fine l’ho trovato quel posto alieno e ho iniziato a osservare i diversi tipi di olio. Quale scegliere? E che ne so! Quando hai il parente, amico, conoscente fidato giù in Terronia che ti rifornisce ogni anno di olio buono, di qualità, non pensi di dover scegliere in un reparto di un supermercato. Sono stata lì a guardare etichette, prezzi e provenienze, sperando di fare la scelta giusta. Minuti che mi sono sembrati infiniti. Lo sconforto proprio.

Tornando a casa ho posato la bottiglia dell’olio in dispensa con aria mesta. Molise mio, quanto mi manchi in questi momenti! Quanto avrei voluto avere l’opzione di ordinare olio biologico molisano online con pochi semplici click, facendomelo consegnare direttamente a casa. Olio di qualità, della mia terra, consegnato direttamente a casa. Un sogno. Che solo chi vive lontano può capire. Oggi che siamo riusciti a inserirlo nello shop di Moli.se ripenso a me un anno fa e vorrei dire a quella donna sconsolata: “abbi fede, non sarà così per sempre, presto potrai comprarlo online anche tu!”. Come tutti gli altri dalle altre regioni. E così è stato.

Oggi non mi sentirei più così triste come un anno fa, non vagherei più desolata tra gli scaffali del supermercato. Oggi cliccherei sul sito e acquisterei allegramente il re dei condimenti molisani! Fratello o sorella del Molise, oggi anche tu puoi acquistare l’olio biologico molisano online, puoi farlo qui. Oggi il sogno è diventato realtà.