Un giro turistico tra i ristoranti di Termoli

di Alessia MendozziGuide0 Commenti

Siete arrivati a Termoli e volete fare una buona mangiata? Avete voglia di assaggiare specialità locali o preferite degustare una buona pizza? Che siate carnivori o vegani, amanti dei sapori tipici o alla ricerca di ristoranti particolari, innovatori o tradizionalisti, ce n’è per tutti i gusti. Per cui, parcheggiate la macchina, magari al porto e facciamo insieme un giro a piedi alla scoperta dei ristoranti di Termoli.

NONNA MARIA Non solo una trattoria dove gustare la tradizione culinaria marinara termolese in un ambiente caratteristico, ma anche una locanda poco distante dove poter soggiornare nel pieno centro della cittadina adriatica. Questa è la trattoria Nonna Maria, in via Oberdan 14.

RECCHI FISH RESTAURANT Risalendo dal porto, in via Carlo Del Croix, trovate un luogo dove mangiare buon pesce fresco a prezzi assolutamente accessibili. Si tratta di Recchi Fish Restaurant, locale self service molto frequentato dai termolesi. Entrate, avvicinatevi al bancone e scegliete tra le specialità locali. Non resterete delusi né dalla qualità né dal conto.

PECORALLEGRA Per cambiare atmosfera ma soprattutto menù, ci si sposta poco lontano, in via Aubry dove c’è un locale colorato e invitante. Si tratta di Pecorallegra ed è un ristorante vegano che ha conquistato anche i non vegani. Ottime recensioni, bella atmosfera, cucina da provare.

MARAMIMMO A Termoli Corso Fratelli Brigida è meglio conosciuto come Secondo Corso, ovvero la parallela al Corso Nazionale, il luogo di passeggio dei termolesi. Qui troverete un localino piccolo ma sempre affollato: Maramimmo. Si serve pesce, principalmente da portare via ma si può anche mangiare seduti a uno dei tavolini. Da non perdere la frittura di calamari: porzione abbondante per due persone a 7 euro. Un take away in pieno centro.

LA VECCHIA NAPOLI Riscendendo Corso Fratelli Brigida, si entra in un vicoletto che porta in Via Ruffini. Lì troverete l’insegna del locale La Vecchia Napoli. Conosciuto per la pizza napoletana, offre anche primi e secondi piatti a base di pesce e non solo. Servizio rapido, posto tranquillo, dal 1970 presente a Termoli.

MORIELLO 2.0 Se prima di andare a mangiare volete farvi la classica “vasca” per il corso di Termoli, accomodatevi. Percorretelo tutto e arrivate fino al n° 170, nei pressi della Madonnina. Lì troverete Moriello 2.0. In un ambiente luminoso e moderno, potrete gustare la cucina creativa dello chef, capace di combinare sapori che vi stupiranno e attenta all’utilizzo di materie prime locali. La cucina è a vista e, se volete vederlo all’opera, accomodatevi al Tavolo Social. Un modo per stare a tavola socializzando con gli altri clienti.

AL TAGLIERE DELL’ALTO MOLISE Arrivando nella centralissima Piazza Monumento, c’è un piccolo locale in Via XX Settembre dove potete gustare i taglieri di salumi, formaggi e altri prodotti tipici dell’alto Molise, accompagnati da ottime birre artigianali. Dalle delizie casearie di Capracotta e Agnone ai salumi prodotti a Pescopennataro, un piccolo viaggio tra i sapori di un’altra zona del Molise.

MOLITALY – ENOTECA DEL MOLISE Avete voglia di gustare ottimi vini molisani accompagnati da prodotti tipici in un ambiente tranquillo e rilassato? Allora fate un salto da Molitaly – Enoteca del Molise. Il locale organizza anche degustazioni e incontri a tema, ospitando cantine molisane per far conoscere più da vicino i prodotti enologici (e non solo) della nostra regione. Lo trovate in via Adriatica 1/D.

MISERIA E NOBILTÀ Continuando a percorrere in Via Adriatica, troverete anche una trattoria-pizzeria il cui nome vi ricorderà immediatamente il celebre film con Totò. Si tratta di Miseria e Nobiltà, un piccolo locale dove, oltre alla pizza, potete gustare anche piatti a base di carne.

LA SBIRRA – STREET FOOD NAPOLETANO Poco distante, sempre in Via Adriatica ma al numero 30, c’è questo street food napoletano dove il re incontrastato è il fritto. Il famoso cuoppo qui è di dimensioni abbondanti e non mancano altre specialità, come l’immancabile panino salsiccia e friarielli.

L’OPERA Proprio accanto, siamo ancora in Via Adriatica, c’è un’altra trattoria a conduzione familiare. Questo locale accogliente, curato e al tempo stesso informale, offre ai clienti un’atmosfera rilassata e una serie di piatti – tradizionali e rivisitati – a base di pesce. La trattoria si chiama L’opera.

DON GIOVANNI Se siete amanti della carne e vi trovate a Termoli, il posto che fa per voi è il Don Giovanni. Steakhouse situata nei pressi del municipio, in via Sannitica 20, a pochi passi dalla centralissima Piazza Sant’Antonio, offre anche interessanti piatti di cucina regionale rivisitata.

DA NICOLINO Spostandosi in via Roma, proprio di fronte al Castello Svevo, simbolo della città, c’è un ristorante che dal 1975 è famoso a Termoli in modo particolare per il brodetto alla termolese, in dialetto ‘U bredette. Nato originariamente come piatto povero, fatto con pesci di piccole dimensioni che erano parte del pescato non venduto, nel tempo è diventato una specialità locale che è conosciuta anche fuori regione. Decisamente da provare.

OSTERIA DENTRO LE MURA Spostandosi nel borgo antico, meglio noto ai termolesi come Paese Vecchio, si trova L’Osteria dentro le mura dove a cucinare è lo chef Antonio Terzano, insieme a sua moglie Lina. Ad aggiungere prestigio e competenza all’Osteria va segnalata la collaborazione con l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, la partecipazione all’Expo di Milano e quella al Salone del Gusto di Seul dello scorso novembre dove allo chef Terzano è stato affidato il programma di degustazioni. Un’esperienza gastronomica d’esportazione.

SVEVIA Gastronomia di qualità, cura dei dettagli, atmosfera rilassata, arredi minimal in una cornice suggestiva e raffinata. Questo è il ristorante Svevia, situato nel vicolo Giudicato Vecchio, a due passi dalla Cattedrale, nel cuore del Paese Vecchio. Menù a base di pesce per palati esigenti, disposti a spendere qualcosa in più.

IL NUOVO BAOBAB Non è un ristorante e nemmeno una pizzeria, ma un semplice negozietto di alimentari, l’unico in tutto il Paese Vecchio. Situato in Via Duomo, si possono gustare ottimi panini con formaggi e salumi molisani. Consigliato per la selezione di vini e dei prodotti tipici del Molise e per la simpatia e l’accoglienza dei proprietari – Carmen e Max – con cui scambiare due chiacchiere prima di riprendere il giro turistico termolese. Ideale per un gustare un pasto veloce, spendendo poco e mangiando bene.

FEDERICO II Continuando a percorrere Via Duomo, si giunge al ristorante Federico II. Anche qui le specialità sono a base di pesce, servite in un ambiente semplice, tranquillo e raccolto. Molto buoni gli antipasti e ottima la zuppa di pesce, che si è aggiudicata anche il primo posto al Festival del Brodetto dell’Adriatico 2015.